Cari Amici, Buona Domenica a cura P. Marcellino Margarone

 

Domenica 23 febbraio 2020.

Cari amici, buona domenica! Il brano del vangelo di questa domenica, la VII del tempo ordinario, completa le sei antitesi, e cioè: “avete inteso che fu detto … ma io vi dico”!

La legge del taglione: “occhio per occhio e dente per dente”. Secondo il giudizio degli storici, la legge del taglione, in una società primitiva e rozza, tutto sommato era una buona legge; addirittura una legge progressista, perché arginava – limitava un’altra norma più pericolosa: quella della vendetta senza limiti o del fai da te. In fondo la legge del taglione aveva il principio fondativo sulla retribuzione: faccio quello che tu hai fatto a me!

Bisognerà aspettare Gesù con la sua logica evangelica per recuperare un’ altro valore fondativo: quello della non-violenza; “beati i miti perché possederanno la terra”, dice Gesù. Vinci il male con il bene, è questa la logica cristiana. La vendetta non è la soluzione, la risposta al problema, cioè al male ricevuto, ma l’amplificazione del problema stesso: la vendetta non lo elimina, ma lo alimenta. Come? Da sempre l’odio genera odio, morte genera morte, la vendetta ci fa entrare in una spirale di violenza senza una via d’uscita ragionevole, e soprattutto non cristiana.

Amate i vostri nemici! La novità sulle labbra di Gesù sta nella radicalizzazione dell’amare tutti, anche i nemici. Il prossimo da amare sempre è anche il fratello, che ti è nemico, cioè lontano da te o anche contro di te. Così come per Dio ci sono solo figli, per noi ci sono solo fratelli in Cristo. Prendiamo esempio dall’agire di Dio che fa sorgere il sole sui buoni e sui cattivi e manda la pioggia sui giusti e sugli ingiusti.

“Siate perfetti come è perfetto il Padre vostro celeste”! Ma si può essere perfetti come Dio? Certamente no! Il “come” non è comparativo, ma emulativo: il buon Dio ci esorta, ci incoraggia pur nella nostra povertà ad imitarlo nell’amore senza limiti verso tutti.

Cari amici, alla scuola dei tanti testimoni che hanno saputo perdonare e rispondere all’odio con l’amore, impariamo anche noi ad essere costruttori della civiltà dell’amore nel nostro ambiente. Buona domenica a tutti!

 

Appuntamenti parrocchiali

 17 Feb, 2020 - "Non desiderare la moglie del tuo prossimo"... NONO COMANDAMENTO

Il Nono Comandamento mette in luce l'errore del desiderare ciò che non ci appartiene. Ne parla anche questa settimana Fra Maurizio

 11 Feb, 2020 - "Non pronunciare falsa testimonianza" - OTTAVO COMANDAMENTO

"Non pronuncerai falsa testimonianza contro il tuo prossimo". L'ottavo comandamento commentato da P. Maurizio

 03 Feb, 2020 - "Non rubare" SETTIMO COMANDAMENTO

"Non rubare" è il Settimo Comandamento. Di questo oggi si occupa P. Maurizio.

Notiziario

54^ GIORNATA DELLE COMUNICAZIONI SOCIALI
 24 Gen, 2020 - 54^ GIORNATA DELLE COMUNICAZIONI SOCIALI

“Perché tu possa raccontare e fissare nella memoria” LA VITA SI FA STORIA è il titolo della Giornata delle Comunica

Orari delle Sante Messe

Feriali: 8.00 (Soccorso) - 18.00 (Cristo Re)
Prefestivo: 8.00 (Soccorso); 18.00 (Cristo Re)
Festive: 7.30 (Soccorso); 9.30 - 11.00 - 18.00 (Cristo Re)

Organigramma parrocchiale

  • Parroco: Padre Vincenzo Zagarella
  • Guardiano: Padre Marcellino Margarone
  • Vicario Parrocchiale: Padre Paolo Silluzio
  • Vicario Parrocchiale: Padre Maurizio Sierna
  • Vicario Parrocchiale: Padre Vittorio Midolo
  • Collaboratore: Diacono Permanente Ottavio Castro

frati-provincia-siracusa
madonna-del-perpetio-soccorso