Cari Amici, Buona Domenica a cura P. Marcellino Margarone

 

Domenica 19 gennaio 2020.

Cari amici, buona domenica!  

In questa seconda domenica del tempo ordinario è di scena, ancora una volta, la figura del Battista. Lo abbiamo incontrato già più volte: durante l’Avvento, domenica scorsa nel battesimo di Gesù; lo incontreremo in Quaresima. Il Battista è veramente una figura poliedrica ed ieratica insieme. La sua presenza nel vangelo è sempre non in funzione di sé, ma di Cristo: infatti è Lui che deve crescere io diminuire, dirà Giovanni Battista riferendosi a Gesù. Quando spunta il Sole del nuovo giorno (Gesù Cristo), l’alba tramonta e si ritira (il Battista).

Il vangelo di oggi presenta Giovanni Battista che indica Gesù come “l’Agnello di Dio”, colui che toglie il peccato del mondo. La figura dell’agnello di Dio, secondo l’evangelista Giovanni, richiama ed è l’attualizzazione del Servo di Javhè sofferente di cui parla il profeta Isaia.

Le due figure, quella di Servo di Javhè e di Agnello di Dio, stanno bene insieme perché hanno in comune l’idea della sofferenza, del sacrificio, dell’espiazione vicaria. Secondo l’indicazione cronologica e teologica di Giovanni, Gesù muore sulla croce alla vigilia della Pasqua (parasceve), nella stessa ora in cui nel tempio di Gerusalemme venivano immolati gli agnelli per la cena pasquale. Nella cristologia di Giovanni, Gesù è il vero agnello di espiazione dei peccati del popolo: sull’altare della Croce Gesù, sacerdote e vittima, offre e si offre al Padre per la salvezza di tutta l’umanità; nasce la nuova ed eterna Alleanza in Cristo tra Dio e l’umanità redenta.

Ogni volta che celebriamo l’Eucaristia rinnoviamo e ripresentiamo a Dio Padre il sacrificio del Figlio suo sulla croce, Gesù Cristo, memoriale della sua passione e morte di quel primo venerdì santo.

Cari amici partecipiamo alla celebrazione dell’Eucaristia, soprattutto la domenica, e impariamo a dire grazie a Dio Padre perché in Cristo suo figlio siamo stati salvati  per essere anche noi figli. Buona domenica a tutti!

Appuntamenti parrocchiali

 14 Gen, 2020 - "Onora tuo padre e tua madre..." QUARTO COMANDAMENTO

L'appuntamento settimanale con P. Maurizio inizia oggi la seconda tavola dei Comandamenti con il quarto

 07 Gen, 2020 - "Ricordati del giorno di sabato per santificarlo..." TERZO COMANDAMENTO

Siamo arrivati al terzo appuntamento con P. Maurizio in questa disamina sui Dieci Comandamenti. Il terzo ci ricorda l'importanza di santificare le feste segnalate dalla liturigia

 02 Gen, 2020 - "Non pronuncerai invano il nome del Signore, tuo Dio..." SECONDO COMANDAMENTO

Terzo appuntamento con P. Maurizio che, dopo averci introdotti nelle Tavole della Legge, adesso percorre una per una le dieci Parole. Oggi il secondo Comandamento

Notiziario

INCONTRO VOCAZIONALE PER I GIOVANI
 11 Gen, 2020 - INCONTRO VOCAZIONALE PER I GIOVANI

Sabato 25 gennaio alle ore 18.00 nei locali del Convento dei Frati Cappuccini di Augusta Incontro Vocazionale per i giovani

Orari delle Sante Messe

Feriali: 8.00 (Soccorso) - 18.00 (Cristo Re)
Prefestivo: 8.00 (Soccorso); 18.00 (Cristo Re)
Festive: 7.30 (Soccorso); 9.30 - 11.00 - 18.00 (Cristo Re)

Organigramma parrocchiale

  • Parroco: Padre Vincenzo Zagarella
  • Guardiano: Padre Marcellino Margarone
  • Vicario Parrocchiale: Padre Paolo Silluzio
  • Vicario Parrocchiale: Padre Maurizio Sierna
  • Vicario Parrocchiale: Padre Vittorio Midolo
  • Collaboratore: Diacono Permanente Ottavio Castro

frati-provincia-siracusa
madonna-del-perpetio-soccorso