Cari Amici, Buona Domenica a cura P. Marcellino Margarone

Domenica 8 dicembre 2019, festa dell’Immacolata.


Cari amici, buona domenica!

Nel cuore dell’Avvento, preparazione al Natale del Signore, la Chiesa celebra una festa mariana: Maria la concepita senza peccato. Nel calendario liturgico è una festa fissa, cioè cade  sempre l’8 di dicembre. Fu Pio IX l’8.12.1854 che definì il dogma dell’Immacolata concezione di Maria: “La beatissima Vergine Maria fu preservata, per particolare grazia e privilegio di Dio onnipotente, in previsione dei meriti di Gesù Cristo Salvatore del genere umano, immune da ogni macchia di peccato originale fin dal primo istante del suo concepimento”.
Si capisce subito  il legame stretto che c ‘è tra l’Avvento e la festa odierna: il legame appunto che c’è tra la madre e il figlio. Mentre ci prepariamo alla festa del Figlio, facciamo l’elogio della Madre di lui. La preghiera della Colletta esplicita bene questo legame e il significato mariano e cristologico della festa odierna:
*Nell’Immacolata concezione della Vergine Maria, o Padre, tu hai preparato una degna dimora per il figlio tuo: Maria è stata così il primo tabernacolo vivente del Figlio di Dio fatto uomo.
*In previsione della morte di lui (Gesù Cristo) l’hai preservata da ogni macchia di peccato: Maria, come noi, figlia di Adamo; anche lei è una redenta da Cristo, l’unico redentore. Era conveniente che la madre del figlio di Dio, tre volte santo, fosse anche lei per i meriti del figlio la tutta santa, la tutta bella.
*Concedi a noi per sua intercessione, di venire incontro a te in santità e purezza di spirito: anche noi siamo chiamati alla santità perché nel battesimo siamo diventati la tenda di Dio, tempio dello Spirito.  
Il vangelo di oggi ci presenta la visita dell’Angelo a Maria nella casa di Nazareth:il saluto dell’Anelo, “Rallegrati, o Maria! In te è la pienezza della grazia. Ecco concepirai e darai alla luce un figlio che chiamerai Gesù”. La risposta di Maria: “Eccomi, sono la serva del Signore! Avvenga quello che tu hai detto”.  E l’Angelo si allontanò da lei.
Cari amici, augurandovi una buona domenica, Vi invito a guardare Maria nostra madre con fiducia; a Lei apriamo il nostro cuore e a Lei chiediamo la sua consolazione materna e l’intercessione presso il Signore, Lei che è segno sicuro di speranza per tutto il genere umano.

Notiziario

 15 Nov, 2019 - "NON SVEGLIATE L'AMORE" - "La Famiglia abbia cura di lui"

Seconda Edizione di NON SVEGLIATE L'AMORE, la manifestazione a cadenza annuale con cui l'OFS mette in luce le dinamiche della Famiglia moderna. Quest'anno il tema conduttore sarą "La Famiglia abbia cura di lui

SULLE ORME DI FRANCESCO. CRISTIANI E MUSULMANI STRUMENTI DI PACE
 29 Set, 2019 - SULLE ORME DI FRANCESCO. CRISTIANI E MUSULMANI STRUMENTI DI PACE

Sulle orme di San Francesco che incontra il Sultano di Egitto, otto secoli dopo l'arcivescovo di Catania ha incontro l'Imam della stessa cittą. Presente anche la Fraternitą di Augusta dell'Ofs

Orari delle Sante Messe

Feriali: 8.00 (Soccorso) - 18.00 (Cristo Re)
Prefestivo: 8.00 (Soccorso); 18.00 (Cristo Re)
Festive: 7.30 (Soccorso); 9.30 - 11.00 - 18.00 (Cristo Re)

Organigramma parrocchiale

  • Parroco: Padre Vincenzo Zagarella
  • Guardiano: Padre Marcellino Margarone
  • Vicario Parrocchiale: Padre Paolo Silluzio
  • Vicario Parrocchiale: Padre Maurizio Sierna
  • Vicario Parrocchiale: Padre Vittorio Midolo
  • Collaboratore: Diacono Permanente Ottavio Castro

frati-provincia-siracusa
madonna-del-perpetio-soccorso